I fantastici viaggi di Jules Verne

Recensione di Silvia Ricordo che da bambina mio padre mi lasciava a bocca aperta raccontandomi di viaggi incredibili fino ad arrivare al centro esatto della Terra per scoprire cosa nascondesse, finendo poi catapultati addirittura dall’altra parte del globo. O anche di uno strano signore che decise di compiere il giro intorno al mondo in un…

Cecino

Cecino è un bambino amato dai suoi genitori. Cecino è sicuro di sé, non si perde d’animo, ha fiducia nelle proprie risorse. Se non fosse che Cecino è piccino picciò, come un cece, appunto. Una fiaba di Olalla Gonzàlez, illustrata dal tratto gaio e infantile di Marc Taeger, basata su un motivo piuttosto ricorrente: quello…

Di tigri, accoglienza e libertà

Cosa hanno in comune due albi, uno datato 1968, inglese, e l’altro più recente, di prima pubblicazione in America nel 2013? I grandi felini arancioni, eleganti nelle loro strisce nere, sicuramente. Animali affascinanti che fanno a entrambi da protagonisti. E sono personaggi che, a dispetto della loro natura comunemente considerata feroce, sono tra queste pagine…

Numeri e poesia. Intervista a Simona Poidomani

Ada Byron, nota anche come Ada Lovelace, figlia del poeta Lord George Byron, è considerata la prima programmatrice della storia. Matematica della prima metà dell’Ottocento, in piena rivoluzione industriale, lavorò con Charles Babbage che inventò un macchinario a vapore precursore dei calcolatori elettronici e quindi dei computer. Ada fu una bambina e poi una donna…

Stupido Libro!

Mi capita talvolta di soffermarmi a pensare a chi non è capace di leggere, ai bambini piccoli per esempio, oppure a chi non ha mai avuto l’opportunità di imparare. Per queste persone le parole tracciate sulla carta sono solo segni, tratti diritti o curvi, senza alcun collegamento con la realtà. Quando invece si è in…