Cecino

Cecino è un bambino amato dai suoi genitori. Cecino è sicuro di sé, non si perde d’animo, ha fiducia nelle proprie risorse. Se non fosse che Cecino è piccino picciò, come un cece, appunto. Una fiaba di Olalla Gonzàlez, illustrata dal tratto gaio e infantile di Marc Taeger, basata su un motivo piuttosto ricorrente: quello…

Di tigri, accoglienza e libertà

Cosa hanno in comune due albi, uno datato 1968, inglese, e l’altro più recente, di prima pubblicazione in America nel 2013? I grandi felini arancioni, eleganti nelle loro strisce nere, sicuramente. Animali affascinanti che fanno a entrambi da protagonisti. E sono personaggi che, a dispetto della loro natura comunemente considerata feroce, sono tra queste pagine…

Stupido Libro!

Mi capita talvolta di soffermarmi a pensare a chi non è capace di leggere, ai bambini piccoli per esempio, oppure a chi non ha mai avuto l’opportunità di imparare. Per queste persone le parole tracciate sulla carta sono solo segni, tratti diritti o curvi, senza alcun collegamento con la realtà. Quando invece si è in…

L’isola del nonno

Non è semplice con in nostri bambini affrontare il tema della morte di una persona cara, di un famigliare, di un nonno magari, al quale si è voluto molto bene, con il quale si sono condivisi momenti di gioco, complicità, scoperta, affettività. Ne “L’isola del nonno” Benji Davies, autore inglese di grande dolcezza e sensibilità,…

Libri sotto l’albero #15

“Il Grinch” di Dr. Seuss, Mondadori, 16,00 euro Perché regalarlo Perché molti conosceranno il film ma non tutti il libro a cui è ispirato. Perché la nuova edizione Mondadori grande con copertina rigida e rossa è bella e festosa. Perché è un racconto di Natale da considerarsi un classico ma allo stesso tempo è originale,…

Libri sotto l’albero #6

“Luigi (Alcuni giorni molto interessanti della mia vita)” di Catharina Valckx e Nicolas Hubesch, Babalibri, euro 17,50 Perché regalarlo Perché è un albo composto da diversi capitoli, ciascuno dei quali è la breve storia di un’avventura del gatto Luigi e dei suoi strambi amici. Perché sono racconti buffi e surreali, capaci di far sorridere e…