Il segreto del manoscritto

Recensione di Valeria Bodò Buon sangue non mente. Quando in famiglia possiamo annoverare un famoso giallista, scrittore acclamato e provetto detective, la genetica non tradisce, salta due generazioni e scrive il DNA di una nipote attenta e curiosa come un segugio. Susi ha dodici anni e un problema: sta per arrivare da Roma sua cugina…

Pubblicità