Allenamente

Filastrocca settembrina

Già l’autunno si avvicina,

già l’autunno sull’aria vola,

fin sulla porta della scuola. (G. Rodari)

allenamentecop

(Recensione di Sabrina)

Settembre è iniziato e, piano piano, la quotidianità del periodo delle vacanze lascia il posto alle incombenze, piccole o grandi, che ci eravamo lasciati alle spalle. Per le ragazze ed i ragazzi questo coincide, spesso, con la ripresa dello studio e dell’attività scolastica.
Che fatica! Come ricominciare a fare esercizio fisico dopo un periodo di inattività: i muscoli dolgono e tutto sembra al di sopra delle proprie capacità. In questi frangenti occorre qualcuno (o qualcosa) che ci motivi, un personal trainer che ci renda consapevoli di quello che facciamo e del perché lo facciamo.
Per chi si ritrova seduto tra i banchi scolastici si tratta di tornare ad allenare ciò che ha di più prezioso: il proprio cervello. E per aiutare chi si trova alle prese con la fatica dell’apprendere, ecco che ALLENAMENTE di Editoriale Scienza risulta quanto mai utile e opportuno.

I due autori, Carlo Calzan e Sonia Scalco, sono gli allenatori che ciascun ragazzo o ragazza vorrebbe incontrare: allenano il cervello giocando perché, come spiegano nella primissima pagina, il segreto per ottenere buoni risultati in qualsiasi campo è svolgere attività anche complesse, divertendosi.
Partendo da queste premesse, come non seguirli nei loro allena-menti? Per iniziare, quindi, propongono di conoscere meglio come funziona il cervello.

allenamente1

Niente panico, non si tratta di un susseguirsi di nozioni capaci di far desistere il più motivato dei lettori ma di giochi che consentono di riflettere sui meccanismi cerebrali soggiacenti a ogni nostra attività. E’ affascinate scoprire, per esempio, quali dei due emisferi usiamo con più facilità o che tipo di alimentazione possiamo scegliere per potenziare memoria e capacità di apprendimento. Oppure perché guardare la televisione potrebbe fare ingrassare…

allenamente2

Tutto questo costituisce il punto di partenza, la premessa che consente alle lettrici e ai lettori di riflettere su come “imparare a imparare”.

allenamente3

Comprendere il proprio metodo di studio ottimale è importantissimo perché ciascuno di noi ha il proprio stile di apprendimento. Questo poi, per essere fruttifero, si deve concretizzare in una metodologia dal momento che, come direbbe un nostro amico verdolino, il giusto sentiero trovare si deve! E come dei giovani jedi, ecco che il nostro personal-Yoda ci aiuta ad allenare i tre tipi di memoria (a breve a medio e a lungo termine) utilizzando i canali dei sensi (il tatto e la vista) e facendoci riflettere su come questi ultimi possano essere ingannati (le illusioni ottiche).

allenamente4

Carlo e Sonia, smessi i panni di Yoda, ci mettono in guardia anche dalle insidie dei distrattori che possono pregiudicare il nostro apprendimento e ci mostrano alcuni esercizi su come potenziare la concentrazione. Ma non basta! Ecco entrare in scena anche Sherlock Holmes e la sua logica implacabile e tanti consigli per come tenerla in esercizio al meglio.

allenamente5

E se capitasse di sbagliare? I nostri allenatori ci insegnano che gli errori sono una formidabile occasione per imparare (ma ci suggeriscono dei trucchi su come evitarli). E se, invece, come spesso accade, fossimo sommersi da tonnellate di informazioni tra le quali dovessimo districarci?

allenamente6

Anche per questo c’è una risposta: costruiamo mappe! Serve per preparare un’interrogazione ma anche per ripassare più velocemente, per fare ordine nella nostra mente.

Oltre a Carlo e Sonia, è ora di presentare anche il terzo degli allenatori: l’illustratore, Ignazio Fulghesu, che rende quanto mai vera l’affermazione che leggiamo nelle ultime pagine: il nostro emisfero sinistro tende a visualizzare meglio gli argomenti attraverso le immagini e i colori.
Grazie a illustrazioni puntuali e accattivanti e a una tavolozza di colori sapientemente usati (con logica, direbbe Sherlock Holmes), Ignazio aiuta i lettori a navigare tra le pagine del libro e a raccogliere le sfide e i giochi (indicati con il colore azzurro) oppure le informazioni sul cervello e il suo funzionamento (colore viola) oppure gli strumenti e il metodo per esercitare il cervello (colore rosso).

Allenamente non è solo un libro bello da leggere ma un testo che fa della metacognizione il suo filo conduttore. E’ infatti importante che fin da subito le ragazze e i ragazzi prendano coscienza di quale strumento formidabile sia la propria mente e che imparino a interrogarsi su come essa funzioni, quali siano le caratteristiche peculiari del proprio apprendere. Perché soltanto un agire motivato può sostenere la fatica (e alle volte la frustrazione) dello studio.

Libro consigliatissimo a “grandi ed a piccini”, da leggere da soli o con gli amici perché, si sa, allenarsi insieme è anche più divertente!

(età consigliata: dai 9 anni)

Se il libro ti piace, compralo QUI: Allenamente. Giochi, attività e trucchi per allenare il cervello

ALLENAMENTE Giochi, attività e trucchi per allenare il cervello di Carlo Carzan e Sonia Scalco Ill. Ignazio Fulghesu Editoriale Scienza, 2016, 96 pag., 13,90 euro

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...