La solitudine delle stelle lontane

L’incipit Cosa racconta Ci troviamo nello spazio, più precisamente a bordo della nave spaziale Ventura, ottanta anni dopo la sua partenza dalla Terra. La sua missione è speciale: dopo aver intercettato un segnale proveniente dal sistema solare di Epsilon Eridani, la NASA ha ritenuto potessero esserci buone speranze di aver trovato segni di presenza extraterrestre.…

[IM]PERFETTI

Un assaggio: Cosa racconta? Luigi Ballerini, noto autore per l’infanzia italiano, oltre che psicologo, ci trasporta in una società distopica, all’interno della quale l’imperfezione umana è stata debellata. Tramite ricerche e manipolazioni genetiche l’essere umano è concepito perfetto – ovviamente in provetta . Nessuna tara è permessa, solo i geni migliori sono selezionati per confezionare…

“Io sono Zero” di Luigi Ballerini, Il Castoro

Si muove tra distopia e fantapolitica il nuovissimo romanzo di Luigi Ballerini pubblicato dalla casa editrice Il Castoro, “Io sono Zero”. Avvincente nell’idea e nello stile, ma ciò che tiene incollato il lettore non è prevalentemente l’azione o l’impeccabilità della trama, quanto l’accurata indagine psicologica, ancorata anche a problematiche di spunto contemporaneo, che l’autore porta…

“Terrestre” di Jean-Claude Mourlevat, Rizzoli

Ci sono libri che terminano al voltare dell’ultima pagina: si richiude una facciata di copertina sull’altra e la lettura, col suo piacere, è archiviata, l’attenzione pronta a rivolgersi ad altro. Ne esistono altri invece che più difficilmente permettono il distacco. Portatori di storie che, ancora per molto tempo dopo esser giunti alla parola fine, si…

“Méto” di Yves Grevet, Sonda

 Ho già fatto outing qualche articolo fa: ho un incorreggibile debole per i romanzi distopici. Adoro le loro atmosfere straniate e asfissianti, mi incuriosiscono le varie costruzioni sociali che gli autori via via inventano, mi esalta la lotta per la consapevolezza e la libertà che l’eroe, o l’eroina di turno, devono ogni volta intraprendere. E…