I fantastici viaggi di Jules Verne

Recensione di Silvia Ricordo che da bambina mio padre mi lasciava a bocca aperta raccontandomi di viaggi incredibili fino ad arrivare al centro esatto della Terra per scoprire cosa nascondesse, finendo poi catapultati addirittura dall’altra parte del globo. O anche di uno strano signore che decise di compiere il giro intorno al mondo in un…

Cecino

Cecino è un bambino amato dai suoi genitori. Cecino è sicuro di sé, non si perde d’animo, ha fiducia nelle proprie risorse. Se non fosse che Cecino è piccino picciò, come un cece, appunto. Una fiaba di Olalla Gonzàlez, illustrata dal tratto gaio e infantile di Marc Taeger, basata su un motivo piuttosto ricorrente: quello…

Capolinea per le stelle

L’incipit Originale romanzo a tema fantascientifico di Philip Reeve, avvincente nella trama ma anche ricco di invenzioni stimolanti, atte a dipingere un universo insolito e affascinante. L’autore riesce a mescolare i temi delle avventure interplanerarie, del cyberspazio, dello sviluppo delle macchine fino a livelli senzienti e provanti emozioni e dell’evoluzione delle intelligenze artificiali fino allo…

Libri sotto l’albero #19

“Jacob Due-Due in alto mare” di Cary Fagan, Biancoenero, 13 euro Perché regalarlo E’ un romanzo con una genesi interessante: il protagonista, il tenero Jacob Due-Due, è un personaggio creato dal celebre scrittore canadese Mordecai Richler. Il testimone della trilogia da lui creata è stato poi preso da un bravo autore per ragazzi, sempre canadese,…

Libri sotto l’albero #7

Serie “Viola Giramondo” di Teresa Radice e Stefano Turconi, Il Battello a Vapore, Piemme, euro 12,90 (ciascun libro) Perché regalarlo Perché è una serie di brevi romanzi per bambini ispirati allo splendido fumetto omonimo. Perché Viola e i suoi amici vivono in un circo, girano il mondo, conoscono personaggi famosi, sono una grande famiglia nella…

Il manuale delle 50 avventure da vivere prima dei 13 anni

Recensione di Silvia Pacelli “Avventura” deriva dal latino “ad ventura”: “quello che sarà”. E quello che sarà è un mistero che si può svelare solo a chi è abbastanza coraggioso da rischiare e da andarlo a scoprire. Non mi sono mai considerata una grande avventuriera, né da piccola né ora da adulta, e forse è…