“La scienza intorno a te” di Explorarium, Editoriale Scienza

scienza 1

Recensione di Sabrina

What’s in a name? (William Shakespeare, Romeo e Giulietta)

Era la fine degli anni sessanta quando un distinto professore di fisica fondò uno dei primi musei interattivi dedicato interamente alla scienza: l’Explorarium di San Francisco.
Il distinto professore si chiamava Frank Oppenheimer. Il suo cognome è indissolubilmente legato alla storia, e non solo a quella della fisica. Era, infatti, il fratello minore di Robert che diresse quel progetto Manhattan che portò alla costruzione della prima bomba atomica.
La sua vita sarebbe degna di un romanzo e testimonia i molteplici interessi e la versatilità della sua personalità che lo portò ad occuparsi, nel corso della sua carriera, anche di educazione alle materie scientifiche. Questo suo impegno si concretizzò dapprima in una “Biblioteca di Esperimenti” (che potevano essere utilizzati per aiutare gli insegnati a passare concetti di fisica ai bambini delle scuole elementari) ed arrivò, circa un decennio dopo, a permettere l’inaugurazione dell’Explorarium.
Il primo nucleo del museo era formato da più di cento postazioni per esperimenti costruite personalmente dallo stesso Frank Oppenheimer!

Da allora i science centers si sono moltiplicati in tutto il mondo. In Italia, uno dei più recenti è il MUSE di Trento.
scienza 2La formula vincente dell’Explorarium è l’approccio hands-on alla scienza con mostre interattive che incoraggiano i visitatori a sperimentare ed esplorare.
Andare fino a San Francisco per visitarlo non è propriamente alla portata di tutti. Ma se noi non possiamo recarci in California, La scienza intorno a te (Editoriale Scienza) ci porta lo spirito dell’Explorarium in casa. Il libro è infatti pubblicato a nome della stessa istituzione museale. Il testo accompagna il lettore a guardare da una nuove e diversa prospettiva l’arco di un’intera giornata, perché, in ogni momento, si posso compiere scoperte strambe, curiose, divertenti ed inaspettate.
La scienza, infatti, ci circonda; non è confinata in un libro oppure in laboratori pieni di provette e di computer, ma si può trovare ovunque. Le ventiquattro ore a tutta scienza sono divise in quattrodici laboratori (o capitoli), uno per ogni momento del giorno, da quando apriamo gli occhi, a quando ci corichiamo.
scienza 3All’interno di queste suddivisioni, che sfumano una nell’altra, ci sono esperimenti da eseguire, giochi da fare, enigmi da risolvere. Ma non solo: c’è l’invito, arricchito da tanti spunti, a sostenere l’osservazione della realtà con sguardo curioso e attento per trovare le contaminazioni con altre discipline, prime fra tutte l’arte e la letteratura. Quindi, nel laboratorio 10, quando facciamo un giro in centro, il mondo delle mappe non può fare a meno di quella del castello di Hogwarts.
scienza 4O ancora, quando nel laboratorio 8 parliamo di nuvole, non ci si può esimere dal raccontare come un artista, Berndnaut Smilde, le riesca a ricreare in una stanza per poi immortalarle in uno scatto fotografico.

Le pagine del testo presentano una grafica curatissima, chiara da un punto di vista scientifico ed immagini che coniugano, attraverso il comun denominatore della creatività e dell’immaginazione, l’aspetto artistico con quello scientifico.

E per concludere (anche se questo invito lo si può leggere nelle primissime pagine): come qualsiasi libro, questo è solo una rampa di lancio. Leggilo, prova le attività che ti propone (…), poi chiudilo e concentrati sul mondo che è al di fuori di queste pagine.

(Età di lettura: dagli 8 anni)

Se il libro ti piace, compralo qui: La scienza intorno a te

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...