“La ragazza che legge le nuvole” di Elisa Castiglioni Giudici, Il Castoro

nuvolecopCi sono le atmosfere e le suggestioni dell’India, e insieme le tematiche più attuali della preadolescenza, ne “La ragazza che legge le nuvole”, lo splendido romanzo d’esordio di Elisa Castiglioni Giudici, pubblicato da Il Castoro, che ha appena vinto il Premio Letteratura per Ragazzi “Cento” nella categoria delle scuole medie.

E’ una giuria popolare, composta da bambini e ragazzi di varie età, a decretare ogni anno i meritevoli del riconoscimento, in una ricca maratona di lettura che attraversa tutta la penisola portando nelle scuole tanti libri per l’infanzia di qualità e coinvolgendo autori e case editrici.
Il primo posto in classifica, quindi, è garanzia di apprezzamento, più che da parte di critici ed “esperti” della materia, proprio da chi del libro è il destinatario principale: il giovane lettore.

E indubbiamente la storia di Leela – ragazzina indiana alle prese con un trasferimento negli Stati Uniti, in un luogo tanto diverso dalla sua calda e profumata terra natia, dove conquistarsi uno spazio e farsi nuovi amici pare così difficile – è di quelle che, oltre a coinvolgere, tocca le giuste corde emotive, grazie anche ad uno stile di scrittura lieve e sensibile, delicato ma efficace.

Un racconto affascinante, nel quale si mescolano le tinte verdeggianti delle foreste indiane popolate da animali leggendari come la tigre bianca e i grandi falchi che la tengono a bada e la neve e i paesaggi solitari e austeri del Connecticut, dove la dimensione concreta della vita scolastica e familiare si arricchisce di parentesi oniriche e suggestive, in linea con le tradizioni orientali di comunione tra mente e spirito, di equilibrio e armonia tra elementi naturali diversi.

La giovane Leela è una protagonista incantevole che riesce, con la sua sensibilità e la sua profondità d’animo ad avvicinarsi agli altri empaticamente, che sa tirare fuori le unghie per non diventare vittima, forte di una dignità che nessuno può strapparle, nemmeno se ha dalla sua parte il potere e l’arroganza.
Una ragazzina moderna autentica e determinata, che allo stesso tempo non rinuncia alle credenze magiche dei suoi avi, soprattutto se sono tramandate da una figura affettivamente importante e solida come quella dell’adorata nonna paterna che, prima di lasciarla, ha saputo insegnarle l’arte di leggere le nuvole e l’importanza di mantenersi libera.

Così quando arriva la notizia che il padre, professionista affermato, ha ricevuto l’offerta di trasferirsi per lavoro a New Heaven, Leela  – nonostante ancora provata dalla sofferenza per la morte della nonna e da poco diventata sorella maggiore  – si sente eccitata ed emozionata: la vita in America è carica di promesse e anche se costa un po’ di dolore abbandonare i colori e gli scenari indiani, il futuro pare traboccante di possibilità e il cielo resta sempre disponibile per leggere le necessarie risposte nelle nuvole.

La delusione è tanta, quindi, quando si accorge che al clima freddo e poco ospitale della nuova città corrisponde una altrettanto glaciale accoglienza da parte degli abitanti.
I vicini non degnano la nuova famiglia di uno sguardo e anche le compagne di scuola si atteggiano a bullette, prendendo Leela in giro ed emarginandola.

Ancora peggio, Mary Jane – la figlia di un ricco personaggio locale – facendo perno sul potere del padre, inizia a ricattarla, come già faceva con altri ragazzi della classe, per avere compiti svolti e favori.
E addirittura gli insegnanti paiono fraintenderla di continuo, scambiando la sua indole pacifica ed emotiva per irriverenza e poca diligenza.
Fortunatamente c’è Sara, e i suoi amici Thomas e Adam, ad accogliere la ragazzina e a integrarla nel piccolo gruppo, affiatato anche se succube delle prepotenze di Mary Jane.

Serviranno tutto il coraggio e la carica della giovane protagonista per convincere gli amici a non soccombere a prevaricazioni e bullismo ma, al contrario, ad esporsi in prima persona affinché la verità venga a galla, i responsabili siano puniti e le vittime tornino a essere libere.
E se poi il colpevole si dimostra in fin dei conti debole e provato da una vita non esattamente rosea e facile, ben vengano i timidi cenni di redenzione, a dimostrare che il cambiamento è possibile, il rancore non è proficuo e perdonare, senza però piegarsi, un atto di forza degno delle persone più solide.

Quando le nubi scure dell’animo cominciano a dipanarsi, quelle reali, morbide e sapienti, del cielo – prima plumbeo e muto – trovano la via per manifestarsi di nuovo a Leela e per dare a lei, e ai suoi amici  – tutti uniti nel “Club di lettura delle nuvole” – le risposte ai quesiti e ai bisogni più profondi. Perfino alle domande che interrogano su un nuovo, e piuttosto riservato, amore…

Un romanzo gentile ma allo stesso tempo saggio, profondo rimanendo lieve, toccante mantenendo misura ed equilibrio.

Una storia che saprà infondere nei ragazzi il coraggio della ribellione alle situazioni di ingiustizia spingendoli a non chinare il capo di fronte ai soprusi, comunicando loro un senso di dignità e di fiducia che non sfocia nella spocchia ma si conserva intimo e contegnoso.
Contemporaneamente saprà farli sognare aprendo alla loro mente immagini e suggestioni orientali, incuriosendoli sull’India e i suoi costumi, sui suoi popoli e le religioni, le foreste, i miti e gli animali.

Infine, ma non ultimo, parlerà loro di amicizia, della forza che proviene dall’unione di tante presunte debolezze, del valore dell’accoglienza e della ricchezza di chi porta usi e culture diverse – tutte da conoscere e da imparare.
Insegnerà, senza essere didascalico, l’importanza di approcciarsi agli altri con la voglia di approfondire e conoscere davvero, scoprendo fragilità là dove si millanta forza e bisogno dove di ostenta indipendenza.

nuvoleIl racconto è valorizzato dalle belle illustrazioni di Lucia Sforza, che manifestano una loro pacata sontuosità pur nella parsimonia del bianco e nero e contribuiscono a sottolineare la vena esotica del racconto.

(età consigliata: dai 10 anni)

Se il libro ti piace, compralo qui: La ragazza che legge le nuvole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...