“Poesie di Dicembre” di Vivian Lamarque e Alessandro Sanna, Emme Edizioni

Vivian Lamarque è una poetessa e una scrittrice che ha pubblicato per bambini e per adulti.
Il suo stile pacato, casalingo, delicato, intensamente femminile ma anche vicino al mondo dell’infanzia e alle stanze della fantasia; il suo lessico semplice, poco aulico e ricercato, capace di creare immagini familiari e richiamare sensazioni note e concrete, le sue trovate a volte divertenti e spiazzanti, la rendono adatta alla lettura da parte di giovani e giovanissimi.

In “Poesie di Dicembre” le sue composizioni si accompagnano alle illustrazioni di Alessandro Sanna in un incontro felice, quasi naturale.
Le splendide e ampie tavole di Sanna fanno da sfondo, da specchio e da amplificatore alle parole della poetessa, permettendo loro di tuffarsi un mare di pennellate intense e suggestive, che creano pieni e vuoti colmi di significati, con il sapiente e impressivo uso del colore tipico dell’artista.

Un elegante albo con copertina cartonata, edito da Emme Edizioni, che crea, con versi e disegni, l’atmosfera invernale del mese di Dicembre, richiamando paesaggi innevati, colline d’abeti, clima gelido, preparativi natalizi.

Dodici poesie, alcune legate fra di loro che si fanno l’una il seguito dell’altra, altre indipendenti, a narrare piccole storie.
E così abbiamo la narrazione dell’arrivo della neve, che tutto imbianca e copre finché l’occhio non si abitua al suo biancore e riesce a tornare a scorgere le figure note ma rinnovate.
Abbiamo il racconto del piccolo albero di Natale, nato sulla collina e poi trasportato in una casa, dove si sente perso senza poter vedere la luna e le stelle e costretto a sopportare fastidiosi addobbi.

C’è la storia dell’omino di neve, che aveva un cuore vero, e dell’omino vero, che aveva un cuore di neve, tanto insensibile e freddo da non saper accorrere al grido di aiuto di un piccolo pettirosso.
E ancora un’insolita lettera di Babbo Natale ai bambini, dove è il panciuto personaggio a chiedere doni e non il consueto viceversa (“Per quest’anno/faremo il contrario/siete d’accordo?/Non c’è avere/senza dare/per un anno si può fare…”).

Versi piccoli, brevi, musicali, un po’ seri, un po’ giocosi, un po’ intimi, un po’ scanzonati.
Ne risulta un piccolo incanto bianco, una sensazione morbida di calore casalingo e paesaggi gelati, di animali invernali, montagne, bufere e silenzio.

Ma sotto sotto anche un lieve invito alla riflessione – oltre che all’osservazione.
I temi sono tutti accennati e tutti importanti: lo scempio ecologico degli alberi tagliati e uccisi per Natale, la generosità, l’altruismo, la condivisione, la cura delle persone anziane, il ciclo delle stagioni –  e quindi della vita -, la separazione e la presenza di chi ci ama anche nell’assenza….Insomma, si sa, le poesie sono un po’ così: ciascuno ci legge ciò che è più vicino al suo cuore e alla sua sensibilità. Il bello è proprio questo.

Le illustrazioni di Alessandro Sanna sono, come al solito, un’esplosione viva di macchie e colori, di ombre e sfumature che danno in maniera meravigliosa il senso della natura, del movimento, della vastità dei cieli e dei paesaggi.
Particolarmente suggestivo, qui, è il gioco del bianco, usato come vuoto che diviene pieno, come mancanza di colore che si riempie di morbidezza e candore, a dare il senso, quasi tattile, della neve e della sua luminosità.
Bellissimi, anche, i grandi cieli, ora in tempesta, ora notturni, ora accesi dalle luci di capodanno, che invadono lo spazio delle tavole e offrono al lettore un’ ampia distesa in cui perdersi.

PERCHE’ SCEGLIERE QUESTO LIBRO DI NATALE: perché è importante educare i bambini alla lettura e all’ascolto della poesia; per i versi delicati, semplici ma non banali, che creano immagini ed atmosfere; per le splendide ed impressive grandi tavole, caratteristiche di un uso del colore non convenzionale.

(età consigliata: dai 6 anni)

Se il libro ti piace, compralo qui: Poesie di dicembre

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...