“Muu! Muu! Chi sei tu?” Ape Junior

La collana Baby Smart delle edizioni Ape Junior (marchio della Salani) è specializzata in libri cartonati adatti alla fascia d’età 0-2 anni.
Un progetto editoriale che si preoccupa anche di fornire suggerimenti a genitori ed educatori sulla scelta del libro giusto in base alla fase di sviluppo ed indicazioni sul tipo di abilità favorita dalla singola pubblicazione.

Si tratta di albi di diverse forme e dimensioni, tra i quali trovo particolarmente riuscito questo “Muu! Muu! Chi sei tu?”, che propone il classico ma sempre gradito gioco del cucù coadiuvato da inserti tattili.
Cartonato, robusto, quadrato, di dimensioni 20×20 cm e con i sicuri bordi arrotondati, il libro presenta grandi e colorate immagini di animali e suggerisce il gioco di indovinare in ogni pagina quello rappresentato nella successiva. Su ciascun animale è posto un inserto di forma circolare in un materiale che al tatto rassomiglia al pelo in questione: la pecorella ha della stoffa lanosa bianca, il gatto dei ciuffi lunghi rossi, la mucca pezzata del velluto nero, e così via. L’ inserto tattile si affaccia, tramite un foro circolare perfettamente corrispondente, sulla pagina immediatamente precedente. Il bambino può così toccare il pelo e indovinare cosa si nasconde dietro il foglio. Voltanto pagina l’ immagine rivela l’animale giusto, una grande scritta ne riproduce il verso e poche parole lo nominano invitando il piccolo lettore ad accarezzarlo. Dei simpatici pulcini, come elemento di continuità, accompagnano il bambino lungo tutta l’esplorazione del libro.
I disegni sono molto semplici, grandi e colorati, delineati da spesse linee scure. Gli animali sono mostrati quasi tutti di profilo per meglio renderne gli elementi caratterizzanti. Gli sfondi sono verdi e azzurri per dare un’idea di prato e di cielo.
La parola Cu-cù! è riportata in ogni pagina in modo da dare principio ad ciascun indovinello; diventa quindi un ritornello in grado di divertire il bambino e introdurlo al gioco.
Il libro permette lo sviluppo e il consolidamento di diverse abilità. Il riconoscimento degli animali, prima tramite i versi e poi sapendoli nominare. Le capacità intuitive, la memoria, il saper riconoscere un oggetto specifico tramite un particolare dello stesso. Ancora, il gioco del cucù aiuta il bambino nell’accrescimento della propria sicurezza, nel tenere a bada le proprie ansie sperimentando che un oggetto può scomparire e poi ricomparire sempre uguale a se stesso; un allenamento questo che lo rinforza in vista delle prime necessità di separazione.

Infine il libro, come molti destinati alla primissima infanzia, si offre come un ottimo strumento di gioco nella relazione genitore-figlio. Un oggetto che, se usato insieme in maniera piacevole e divertente per entrambi, aiuta lo sviluppo del rapporto. Alcuni genitori hanno difficoltà nel giocare con i propri figli perchè non riescono a mettersi al loro livello in maniera spontanea ed adeguata e di fatto il loro approccio appare a volte forzato. Un libro rappresenta un valido supporto dando un terreno di gioco guidato che risulta più accessibile e piacevole anche per le mamme e i papà che hanno qualche difficoltà.

(età consigliata: da 10 mesi)

Se ti piace questo libro, compralo qui: Muu! Muu! Chi sei tu?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...